Pinot Bianco Trentino DOC Sei pergole 2020 – Roberto Zeni

9.43

Fare vino per Roberto Zeni significa ricercare l’equilibrio del vigneto, garantendo l’ottimale maturazione delle uve attraverso i dettami dell’agricoltura biologica. Trasformare i suoi frutti in vini espressivi ed eleganti come questo Pinot Bianco.

Descrizione

Pinot Bianco Trentino DOC Sei pergole 2020 – Roberto Zeni

Caratteristiche

  • Vitigno: Pinot Bianco 100%
  • Annata: 2020
  • Denominazione: Trentino DOC
  • Grado alcolico: 13%
  • Località di produzione: San Michele all’Adige (TN) – Trentino Alto Adige, terreno alluvionale, ghiaioso e ciottoloso
  • Sistema d’allevamento: Pergola trentina
  • Esposizione: pianura
  • Altimetria: 200 metri sul livello del mare
  • Produzione: 120 q per ettaro
  • Temperatura di servizio: 10-12°C
  • Vino da: cene e pranzi informali


Epoca e modalità di vendemmia

L’uva raccolta a mano, arriva in cantina dove, pigiata e diraspata è caricata nel torchio pneumatico, da dove uscirà il dolce e profumato mosto.Una leggera decantazione e quindi ad una temperatura di 10°C viene travasato in cantina, in serbatoi di acciaio, dove inizia la fermentazione primaria, rigorosamente controllata. Travasato, per separare i lieviti riposa in recipienti d’acciaio al freddo fino a gennaio, per eseguire la stabilità tartarica.

Note di degustazione

Colore giallo paglierino con riflessi verdolini molto tenui. Profumo delicatamente fruttato. Emergono mela verde e note fragranti di vaniglia. In bocca è secco, equilibrato, leggermente acido e con un retrogusto lievemente amarognolo.

Un bianco da abbinare a frutti mare, ma anche a piatti a base di verdure.

Cantina

1882, 8 dicembre, Roberto Zeni ottiene la licenza imperiale per aprire un’osteria nei pressi del ponte sull’Adige. In occasione dell’apertura, per festeggiare l’evento, mesce un Teroldego proveniente da un vigneto di famiglia chiamato Pini. Passato quasi un secolo, nel 1975, Roberto e Andrea fondano l’attuale cantina e oggi sono affiancati da Rudy e Veronica (figli di Roberto), e da Mattia (figlio di Andrea). È un’azienda moderna che ha saputo coniugare presente e passato ed è nel progetto Vini dell’Angelo per aver salvato dall’estinzione l’uva Rossara. La distilleria si avvale di un alambicco discontinuo a bagnomaria tipico trentino in cui vengono lavorate le vinacce di proprietà ancora freschissime, una menzione di particolare entusiasmo va spesa per la Grappa di Teroldego Pini invecchiata 12 anni. Ettari vitati: 12,5

Informazioni aggiuntive

Peso 0.8 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.