In offerta!

Trento DOC Dosaggio Zero M.C. Clè 2016 – Albino Armani

17.21 15.00

Dall’altopiano di Brentonico ai declivi della Vallagarina, su terreni ricchi di basalto e calcare, le uve di Chardonnay e Pinot Nero si fondono in sapiente equilibrio per creare uno spumante di montagna elegante e indimenticabile. Albino Armani si è cimentato con un prodotto che non ammette errori. E’ un Pas Dosè che risulta semplicemente perfetto!

4 disponibili

Descrizione

Trento DOC Dosaggio Zero M.C. Clè 2016 – Albino Armani

Caratteristiche

Vitigno: Chardonnay e Pinot Nero
Annata: 2016
Grado alcolico: 12,5%
Denominazione: Trento DOC
Località di produzione: terreni di collina e di montagna nella Valle dell’Adige – Trentino, terreni magri e ricchi di scheletro (sassi e ghiaia)
Sistema d’allevamento: spalliera con potatura a guyot e pergoletta trentina
Produzione: 70 q per ettaro
Esposizione: Sud Est
Altimetria: 200 metri sul livello del mare

Temperatura di servizio: 8-10°C, servire in flute
Vino da: aperitivi, tutto pasto ad eslusione del dolci

Epoca e modalità di vendemmia

Vendemmia manuale in piccole casse da metà settembre. Vinificazione per ottenere la base spumante. Preparata la cuvée, in primavera si procede al tiraggio. Le bottiglie riposano sui lieviti per almeno 36 mesi prima del degorgement. La scelta del dosaggio zero lo rende espressione autentica della montagna trentina.

Note di degustazione:

Giallo paglierino reso brillante da fitte e voluminose catenelle di bollicine. I profumi si diffondono avvolti da un velo di lievito fresco: note fresche e fruttate di agrumi e poi miele. Al palato incede con passo fresco e vibrante e scorre equilibrato e compatto. Il perfetto equilibrio fra acidità e struttura gli conferiscono una piacevole armonia di beva. Chiude con note quasi salate che riportano alla mente la mandorla.

Cantina

La storia ha inizio nella Vallagarina trentina, precisamente il 7 dicembre 1607, quando Domenico Armani firmò un documento notarile (oggi custodito presso l’Archivio Storico di Trento) che gli consegnava i terreni con “arbori e vigne” appartenuti al padre Simone. Fra Ala e Avio i vigneti si estendono sul versante del Monte Baldo e della Lessinia: una terra fertile, segnata allo stesso tempo dalla montagna che comincia a farsi imponente e dal corso vigoroso dell’Adige, che la spezza e insieme l’accarezza. Qui uve Chardonnay e Pinot Nero, Gewürztraminer, Marzemino e Schiava sono allevate ancora con il sistema della pergola che si alterna al guyot, su terreni che degradano dai monti verso il fiume e la cui composizione varia dalla trama morenica a quella alluvionale. Il microclima risente anche dell’influenza del lago di Garda ed è definito da forti escursioni termiche.

Ettari vitati: 15

Informazioni aggiuntive

Peso 0.8 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.