Vini bianchi leggeri

Le versioni più classiche dei vini bianchi sono caratterizzate da una buona acidità e da un grado alcolico solitamente inferiore ai 13°. Questi vini non sono quindi particolarmente strutturati, non fanno affinamento in legno in quanto si tende a privilegiare la ricerca della freschezza indotta dall’acidità e dei profumi floreali e fruttati piuttosto che le note tostate e speziate rilasciate dalle botti di legno. Questi tratti dipendono molto dallo stile di vinificazione piuttosto che dalla tipologia del vitigno di partenza, per cui da uve dello stesso vitigno si possono ottenere sia vini freschi e leggeri che più intensi e strutturati. Questo vale soprattutto per i vini prodotti in Nord-Italia, mentre per i vini del Centro e Sud Italia sia il clima sia la tipologia dei vitigni coltivati fanno sì che i vini bianchi prodotti siano in proporzione più ricchi in contenuto alcolico.

Visualizzazione di 12 risultati